FORGOT YOUR DETAILS?

         info@accv.it

Benvenuti nel sito ACCV Roma-Eur

Associazione Cittadini Comprensorio Vallerano

     

COMPRENSORIO VALLERANO

 

Dislocato ai margini dell’EUR e del GRA il Comprensorio Vallerano, per essere costituito da solo ville immerse nel verde, viene indicato come la Olgiata-due, però più vicino al centro di Roma e a due passi dall’EUR (come da foto satellitare di Google).

La zona è solo residenziale, composta da ville (bifamiliari, trifamiliari e quadrifamiliari) in prevalenza a un solo livello con estesi giardini, per P.R.G. e per Convenzione con il Comune di Roma, su un’estensione di quasi 163 ettari (1.627.576 metri quadrati).

L’ottimo impatto, ecologico e ambientale, è la caratteristica più importante della zona, contraddistinta dall’ultima Sughereta (detta appunto di Vallerano) presente a Roma Capitale e la più importante per estensione della provincia di Roma.

COMPRENSORIO-VALLERANO

La peculiarità del Comprensorio Vallerano, e UNICA IN TUTTO IL TERRITORIO DI ROMA CAPITALE, è costituita dalla destinazione a Verde Pubblico di una vasta area di circa 6 ettari (58.947 metri quadrati) della sughereta, di cui per Convenzione ben 15.716 metri quadrati devono essere attrezzati ad aree per parco pubblico, verde per il gioco e verde per lo sport, con percorsi pedonali e attrezzature ludiche e sportive, seguendo i criteri di progettazione unitaria.

Inoltre il Comprensorio Vallerano è attraversato da due estese fasce di Verde Privato a uso consortile (VP1), che s’intersecano a forma di croce di Sant’Andrea, o di X, per un’estensione di 156.635 metri quadrati.

Il VP1, essendo a uso consortile, è usufruibile da tutti i residenti nel Comprensorio, così come disciplinato dalla Convenzione Urbanistica stipulata nel 1996 fra il Comune di Roma e il Consorzio Vallerano.

Il Comprensorio Vallerano rappresenta, in una Roma sempre più caotica, il modello urbanistico ideale rivolto al rispetto ambientale e naturalistico, alla salubrità e al godimento degli spazi destinati a verde, sia pubblico sia consortile che privato.

 
TOP